La metallizzazione ricopre la superficie del materiale con uno strato di metallo aderente.
Questo processo viene effettuato per proteggere il materiale dalla corrosione (nel caso di metalli), la protezione contro l’usura, il miglioramento di caratteristiche elettriche superficiali o per avere un effetto specchiato.
La lavorazione del materiale avviene tramite una macchina che sfruttano l’assenza di pressione e la forza elettrostatica per trasferire le particelle del film metallico sulla superficie del materiale, per poi concludersi con l’applicazione di una vernice trasparente.